Raisa Gorgojo Iglesias, nata nel 1987 in Asturias (Spagna), ottiene la sua laurea specialistica in Filologia Romanza nel 2011 all’Università di Oviedo. Durante il suo percorso di studi ha avuto diverse esperienze a Dublino e all’Università di Coimbra (Portogallo), che culminano con una borsa Erasmus grazie alla quale rimarrà un anno a Catania, città che lei trova dal primo momento affascinante.

Due settimane dopo aver terminato l’Erasmus si trasferisce nella cittadina di Oxford (Ohio) per due anni al fine di completare i suoi studi con un Master of Arts a Miami University, dove anche sarà graduate teaching assistant di corsi di lingua spagnola e coordinatrice della Living & Learning Community di spagnolo dell’intera università. Quei due anni sono stati fondamentali sia a livello accademico, con l’inizio della sua ricerca sui “Gender Studies” che ha presentato in molti convegni in alcune delle più importanti università di Chicago, Cincinnati, Arizona o New York, sia a livello professionale, seguendo un Foreing Languages Teaching practicum che le ha permesso di sviluppare un progetto sulla metodologia comunicativa e una ricerca sull’acquisizione di una seconda lingua.

Laureatasi nel 2013 e dopo altre esperienze internazionali, finalmente torna a Catania, dove insegna spagnolo e inglese al Centro Didattico Athena con un approccio comunicativo che combina metodologie innovative come la gamification o più tradizionali come la total physical response. Inoltre, collabora occasionalmente con il CLMA e l’Istituto Cervantes, ed è esaminatrice abilitata da questo Istituto. Allo stesso tempo, continua la sua ricerca e scrive una tesi di dottorato in Neobarocco e Gender Studies, inserita nel programma “Erasmus Mundus GEMMA”, inoltre scrive articoli academici e divulgativi.

Apprezza specialmente l’insegnamento di corsi di spagnolo per bambini perché le lezioni si svolgono in modo naturale e con giochi semplici ma istruttivi e i corsi d’inglese per adulti, riuscendo a entrare in empatia con lo studente in quanto capisce a fondo le sue debolezze e problemi, dato che erano quelli che lei stessa aveva incontrato nel passato.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress